Sarah Spampinato, mamma di Andreas e Petra ed imprenditrice, si definisce una donna multitasking: organizza eventi, dirige campagne di comunicazione e usa la sensibilità e l’intuizione come armi creative. Da diversi anni si occupa di comunicazione e start up. 

Nel 2012 ebbe l’intuizione che segnò il suo percorso lavorativo inventando il format “Pop Up Market Sicily”, market event itinerante che ad oggi vanta più di 80 edizioni originali e diversificate. La sua grande conquista fu quella di riuscire ad esportarlo in UK, seppur con mille problematiche e sacrifici: con il suo“Sicily Fest” le tradizioni culinarie e l’artigianato di Sicilia sono arrivati sino a Londra. Sicily Fest è ormai oggetto di studio e attenzioni da parte dell’Università di Catania e di diverse università inglesi, come la City University, University of Surrey e la Greenwich University.

Nel 2016 fondò a Londra l’agenzia di comunicazione e marketing P&A, gestendo non solo il format Sicily Fest ma anche la sezione creativa di molte aziende del territorio. Ha collaborato, inoltre, con la Federazione Italiana di Atletica leggera e Junior Achievement per Antonio Perdichizzi.

Sarah ha scalato un sogno, ne ha raggiunto la vetta e adesso è portavoce della cultura siciliana nel mondo.